la storia di ALEKSANDRA

 

il 2° viaggio:

febbraio 2016

 

 

il 1° viaggio

 

 

Mission to Genova !!!

 

Aleksandra è tornata al Castello dei Sorrisi per l'intervento di correzione del suo torcicollo muscolare congenito. Carica a mille, senza paura, desiderosa di sistemare quella malformazione che la imbarazzava, oltre a procurarle qualche dolore, è arrivata a Verona il 6 febbraio, accompagnata da mamma Anghelina, al contrario molto tesa e preoccupata per l'intervento chirurgico.

 

Il giorno dopo abbiamo portato la piccola a Genova, per affidarla alle cure degli ortopedici dell'Istituto Gaslini, tra i più bravi e competenti per questa rara patologia. Per accompagnare e sostenere Aleksandra e la sua mamma durante i giorni di degenza, abbiamo trovato disponibilità ed entusiasmo in Elena, nostra amica moldava, che ha così risolto anche il problema della lingua.

 

L'8 febbraio è stato dedicato ai controlli pre-operatori, durante i quali la bimba è stata bravissima e ha affrontato tutto con straordinaria grinta, dimostrando a noi, ai medici e alle infermiere la consapevolezza di avere la possibilità di guarire.

 

Il 9 febbraio, Sasha - in ospedale ridenominata affettuosamente Masha per la sua incredibile somiglianza caratteriale con la bimba del famoso cartone animato - è stata sottoposta all'intervento chirurgico, con cui il suo collo è stato liberato dai fibromi che lo bloccavano in una posizione tanto innaturale quanto fastidiosa.

 

Tutto è andato per il meglio e due giorni dopo alla piccola è stato applicato un collarino, costruito su misura per stimolare la crescita corretta del muscolo operato e il recupero della postura corretta. Ci vorrà molta pazienza perchè è un collare decisamente vincolante, da portare continuamente, ma vista la posta in palio la piccola è pronta a tutto.

 

Rientrata a Verona l'11 febbraio, Sasha è stata nostra ospite alcuni giorni, durante i quali ci siamo accertati che non avesse difficoltà a tenere il collarino ... attenzione quasi superflua visto il carattere e la pazienza che la piccola ha mostrato fin dall'inizio del suo viaggio, tanto forte è il suo desiderio di lasciarsi alle spalle il problema che ha dalla nascita.

 

Aleksandra e mamma Anghelina sono poi tornate a casa in Moldavia il 16 febbraio; le rivedremo a distanza di un mese per il primo controllo post-operatorio.

 

Forza Sasha !!!

 

aggiornamento del 16.02.2016

 

 

***

 

 

L'intervento umanitario per Aleksandra è completamente a carico della nostra Associazione: tra intervento chirurgico, viaggi e presidi sanitari, il costo complessivo sarà di circa 3.000 €

 

Se vuoi sostenere il

VIAGGIO UMANITARIO DI ALEKSANDRA

bonifica il tuo contributo su uno dei c/c dell'Associazione:

 

bonifico bancario

carta di credito

 

IL CASTELLO DEI SORRISI onlus

 

Unicredit Banca Spa

Filiale 2309 - Castel d'Azzano (VR)

IBAN: IT 63 X 02008 59360 000100573112

BIC/SWIFT: UNCRITM1P09

 

Banca Popolare di Verona

Filiale 0017 - Beccacivetta (VR)

IBAN: IT 25 Y 05034 59360 000000101322

BIC/SWIFT: BAPPIT21017 

 

causale: CONTRIBUTO LIBERALE VIAGGIO UMANITARIO DI ALEKSANDRA

 

 

 

 

 

 

 

 

***

 

 

PHOTOBOOK

 

 

 

7 febbraio 2016 - destinazione Genova !!!




7 febbraio 2016 - in viaggio !!!




7 febbraio 2016 - Aleksandra ed Elena ... ed è subito feeling !!!




8 febbraio 2016 - controlli preoperatori




8 febbraio 2016 - mamma non regge la stanchezza e la tensione




8 febbraio 2016 - in attesa del ricovero




9 febbraio 2016 - pronta per l'intervento !!!



11 febbraio 2016 - si parte col collarino ... ma sempre col sorriso !!!



11 febbraio 2016 - pronti per la dimissione !!!



14 febbraio 2016 - pupazzi e fiocchi di neve ... un'artista !!!



14 febbraio 2016 - giochi in compagnia !!!



16 febbraio 2016 - si torna a casa !!!