progetto K2

 

 

22 gennaio 2010 - nasce il viaggio della speranza di Anton

Rispondendo ad una richiesta di aiuto dei nostri amici di Help Italia di Cornate d'Adda (MI), la nostra Associazione sarà tra pochi giorni impegnata nell'accoglienza di Anton, un bimbo bielorusso di 3 anni e mezzo che ha bisogno di urgenti cure all'esofago, rimasto bruciato dall'ingerimento di una sostanza acida ... pochi giorni e il piccolo arriverà a Verona.

 

16 febbraio 2010 - Anton a Verona

Questa sera Anton è arrivato a Verona con mamma Viktoryia. Subito ricoverato in ospedale, il bimbo tutto sommato sta bene, anche se non riesce ad ingerire cibi solidi e anche con quelli liquidi fa fatica. Ma siamo ottimisti, ora inizia il suo percorso di guarigione, ci vorrà tanto tempo ma piano piano ... coraggio Anton !!!

 

20 febbraio 2010 - i primi esami

Negli scorsi giorni Anton è stato sottoposto ad una serie di visite e di esami i cui risultati indicheranno ai medici la soluzione d'intervento migliore, non necessariamente chirurgica. Nel frattempo il piccolo ha preso confidenza col reparto, ha conosciuto un po' di volontarie e gioca volentieri con loro.

 

22 febbraio 2010 - sondino nasogastrico ... che noia !!!

Ad Anton è stato posizionato un sondino nasogastrico, decisamente fastidioso ma opportuno affinché il bimbo, viste le difficoltà di deglutizione, non deperisca e non si disidrati. Forza Anton, speriamo sia una questione di pochi giorni.

 

26 febbraio 2010 - le giornate trascorrono lente ...

Non è facile per Anton far trascorrere le giornate, un bimbo della sua età è sempre in movimento, alla scoperta del mondo ... e lui invece deve rimanere nella sua stanza e aspettare la guarigione. Meno male che le volontarie della nostra Associazione e di ABIO Verona vanno a trovarlo quotidianamente e giocano con lui qualche ora ... macchinette, bolle di sapone, disegni e matite colorate ... speriamo di guarire presto !!!

 

2 marzo 2010 - novità sul fronte medico !

Finalmente, dopo due settimane di visite, controlli e dilatazioni, i medici hanno programmato per dopodomani l'inserimento di uno stent, una sorta di retina per tenere dilatato l'esofago e fargli recuperare forma ed elasticità. Per lo meno permetterà ad Anton di mangiare decentemente, poi speriamo che l'esofago riprenda così la sua completa funzionalità ed autonomia.

 

4 marzo 2010 - stent rimandato ... uffa !

Troppo stretto stamattina l'esofago di Anton per inserire lo stent ... i medici hanno dovuto rimandare l'intervento alla prossima settimana e limitarsi a dilatare l'esofago col solito palloncino. Mamma e bimbo sono stanchi ma dimostrano una pazienza infinita ... forza Viki e Anton !!!

 

8 marzo 2010 - nuova settimana ... nuovo tentativo

Giovedi prossimo si riprova l'inserimento dello stent, c'è tensione positiva nell'aria, tutti speriamo sia la volta buona perché rappresenta un voltar pagina molto significativo: la possibilità per Anton di tornare ad alimentarsi per bocca, anche con cibi solidi, e di stare lontano dall'ospedale per un po' di tempo. Sarebbe ora ... vero Anton ?

 

11 marzo 2010 - stent posizionato ... bene !

Era ora! Intervento riuscito e stent posizionato! Sarà una retina provvisoria, fra 45 giorni andrà sostituita con una più larga, ma intanto si concretizza la possibilità di lasciare l'ospedale la prossima settimana! Anton sta bene, dovrà aspettare qualche giorno prima di mangiare cibi solidi, ma intanto il grosso è fatto. Forza ragazzo !!!

 

14 marzo 2010 - che bello tornare a mangiare !

Dopo un paio di giorni dall'innesto dello stent, Anton è potuto tornare a mangiare per bocca e lo ha fatto molto volentieri: siamo ancora su alimenti semisolidi e cremosi, ma il nostro ragazzo mangia di gusto e senza problemi. Cosa molto positiva, perché le dimissioni dall'ospedale ora sono veramente dietro l'angolo ...

 

16 marzo 2010 - a casa per un po' di tempo !

Vista l'ottima evoluzione della situazione, i medici hanno deciso che Anton sia dimesso oggi stesso e possa starsene tranquillo, lontano dall'ospedale, per un po' di tempo. Una notizia che ci riempie di gioia!!! Anton e mamma Viktoryia saranno ospiti degli amici di Help Italy a Cornate d'Adda (MI) e torneranno a Verona fra circa 40 giorni per la sostituzione dello stent. Divertiti Anton, te lo meriti !!!

 

26 marzo 2010 - ciao Anton, come va ?

Mamma Viktoryia ci ha raccontato che i primi dieci giorni lontano dall'ospedale son passati bene. Anton ha avuto qualche difficoltà solo nei primissimi giorni, giustificata dall'intervento subito, ma poi è stato un miglioramento continuo. La primavera, tra l'altro, permette al piccolo di godersi le giornate all'aria aperta, finalmente giocando e divertendosi dopo gli interminabili mesi trascorsi chiuso in ospedale.

 

18 aprile 2010 - pronti a rivederci

Anton sta bene, ha passato delle serene settimane, senza alcun problema all'esofago. Siamo ormai prossimi alla sostituzione dello stent con uno più grande: il nostro ometto e mamma Viktoryia verranno ricoverati a giorni per l'intervento ... siamo pronti a sostenerli !

 

21 aprile 2010 - toccata e fuga

Il nostro ometto è stato solo di passaggio in reparto: causa una tosse fastidiosa, la sostituzione dello stent è rinviata di qualche giorno, giusto il tempo di recuperare in salute. In ogni caso è stata l'occasione per vedere un bimbo in gran forma, felice e sereno, vitale e spensierato come mai l'avevamo visto. E questo ci ha resi estremamente felici !!!

 

28 aprile 2010 - pronti a sostituire lo stent

Oggi, vigilia di sostituzione dello stent con uno leggermente più grande, Anton e mamma sono rientrati in ospedale per i controlli pre-intervento. La tosse della scorsa serrimana è passata e quindi non ci dovrebbero essere problemi per affrontare questo secondo passo verso la guarigione. Anton è tranquillo e oggi correva su e giù per la stanza con un bel palloncino colorato. Bene così !!!

 

29 aprile 2010 - intervento riuscito

Tutto bene per il nostro ometto, il nuovo stent è stato posizionato con successo e ora sarà solo necessario aver pazienza qualche giorno prima di poter ri-iniziare a mangiare per bocca. Le volontarie dell'associazione cercano così di distrarre Anton con giochi e coccole, affinchè il tempo scorra più velocemente ...

 

1 maggio 2010 - la prima crema di semolino

Oggi Anton ha ripreso a mangiare per bocca, dopo il digiuno forzato degli ultimi giorni. Il nostro ometto fa un po' di fatica a deglutire, ma è del tutto normale ... le cose miglioreranno nei giorni a venire !!!

 

3 maggio 2010 - dimissioni improvvise ... evviva !!!

Con una decisione che ci ha preso tutti in contropiede, ma che ci ha reso molto felici, i medici hanno dato il via libera ad Anton e mamma per il ritorno a casa!!! In effetti il buon recupero del bambino poteva solo che essere di buon auspicio ... ma la notizia è stata così improvvisa che quasi non abbiamo avuto tempo di salutarlo! Anton dovrà fare un controllo fra tre mesi ... ma ci penseremo fra tre mesi. Ora, a casa !!! Ciao Anton !!!

 

8 maggio 2010 - a casa !!!

Questo pomeriggio Anton e mamma Viktoryia sono ripartiti per la Bielorussia, felicissimi di tornare a casa ma con una punta di amarezza nel dover salutare i tanti amici italiani che in questi mesi sono stati loro accanto. Ciao Anton, ora pensa solo a divertirti !!!

 

27 maggio 2010 - un problema ...

Negli ultimi giorni qualcosa non è andato per il verso giusto, Anton ha iniziato ad avere problemi sempre più grossi nell'inghiottire, tali da richiedere il ricovero ospedaliero in Bielorussia. Si è deciso così di far tornare quanto prima il piccolo in Italia, per intervenire subito e risolvere il problema. Questione di pochi giorni ... tieni duro Anton !!!

 

29 maggio 2010 - di nuovo a Verona

Questa sera Anton è arrivato di nuovo a Verona. Al momento del rimpatrio, circa 20 giorni fa, eravamo convinti che per qualche mese non avremmo rivisto questo ragazzino e invece le cose non sono andate come ci aspettavamo. Ora, bisogna ri-armarsi di pazienza e risolvere questo nuovo problema all'esofago. Forza Anton !!!

 

31 maggio 2010 - riposizionato lo stent

La visita cui è stato sottoposto Anton ha subito evidenziato che l'ultimo stent posizionato al bimbo si era spostato. I medici sono quindi intervenuti subito per riportarlo nella sede ottimale. L'evoluzione dei prossimi giorni sarà indicativa sulla possibilità di un ritorno a casa in tempi più o meno brevi.

 

2 giugno 2010 - tanto fastidio

Sono ormai tre giorni che ad Anton è stato riposizionato lo stent, ma la situazione non è per nulla migliorata, anzi. Il piccolo ha continui conati di vomito, evidentemente causati dallo stent che per un qualche motivo non è più sopportato. Morale, verrà tolto domattina, in modo da dare un po' di tranquillità al bimbo, visibilmente sofferente.

 

4 giugno 2010 - qualche giorno a casa

Tolto lo stent e in attesa che ne arrivi uno nuovo a Verona, i medici hanno deicso di dare qualche giorno di relax al bimbo, dimettendolo temporaneamente. Decisione saggia, perchè il bimbo nei giorni scorsi è stato veramente male. Anton non tornerà in ospedale prima di 4-5 giorni.

 

8 giugno 2010 - TUTTO BENE ... col nuovo stent !!!

Ieri pomeriggio Anton è tornato in reparto e oggi gli è stato sistemato un nuovo stent, più lungo del precedente per ovviare alle problematiche createsi in passato. Al risveglio il piccolo ha dimostrato di ben sopportare la nuova protesi e, dopo il digiuno di routine, da domani potrà iniziare a bere di nuovo ... lo aspettano i succhi di frutta che la nostra volontaria Erica non dimentica mai di portargli !!!

 

10 giugno 2010 - a casa !!!

Anton sta decisamente bene e il nuovo stent è ben sopportato ... e allora, di nuovo a casa!!! Il piccolo e la mamma staranno un po' di giorni ospiti dagli amici di Help Italy, prima di rientrare in Bielorussia. Il prossimo controllo sarà a settembre ... e tutti speriamo che questa volta sia così !!! Ciao Anton !!!

 

4 luglio 2010 - meglio il mare italiano !!!

Alla fine Anton e mamma hanno preferito rimanere in Italia fino al prossimo controllo, previsto per settembre. L'esperienza vissuta la scorsa volta, poco tempo dopo il rimpatrio, non vogliono ripeterla. In questi caldi giorni è nata così l'opportunità di una bella vacanza al mare. Al nostro ometto farà sicuramente bene ... oltre che essere un bel divertimento !!!

 

22 luglio 2010 - di nuovo in ospedale

Un paio di giorni con continuo fastidio in gola hanno consigliato un tempestivo ritorno in ospedale, dove il piccolo è stato ricoverato per accertamenti. Domani l'endoscopia e lunedi la sistemazione dello stent, che pare si sia spostato dalla sede originale.

 

30 luglio 2010 - dimissioni temporanee

Dopo diversi controlli, i medici che hanno in cura Anton hanno deciso di sostituire lo stent con uno un po' più largo. In attesa che il pezzo venga preparato su misura, mamma e bimbo sono ritornati a casa, li rivedremo fra circa 10 gg. Ciao Anton !!!

 

20 agosto 2010 - pronti per il nuovo stent

Ieri sera Anton è tornato in reparto, pronto per la sostituzione dello stent con uno nuovo leggermente più grande. I medici sono speranzosi che con questo possa andare a casa qualche settimana senza problemi. Fra qualche giorno il controllo e la decisione in merito.

 

23 agosto 2010 - inserimento riuscito

Completata con successo l'ennesima operazione su Anton. I prossimi tre giorni saranno come al solito passati a digiuno, poi si vedrà la reazione all'ingerimento di cibi liquidi e semisolidi. Mamma Viktoryia è stanca ma la speranza di un rimpatrio almeno temporaneo le dà la forza per tenere ancora un po' duro.

 

30 agosto 2010 - nuovamente a casa !!!

Saltellava dalla felicità Anton questo pomeriggio, quando è stato dimesso. Il prossimo controllo è previsto per il 23 settembre, quindi ci sono più di tre settimane di relax per lui e la mamma, un po' stanchi della vita degli ultimi mesi. Intanto godetevi questo riposo, Anton e Viktoryia, ve lo meritate !!!

 

10-14 settembre 2010 - un breve ricovero

Nuove difficoltà di deglutizione hanno costretto i medici a ricoverare nuovamente Anton e mamma Viktoryia. Il piccolo ha 2 cm non coperti dalla protesi che tendono a chiudersi: intervento di dilatazione e a casa.

 

22-24 settembre 2010 - un altro breve ricovero

Gli ormai famosi 2 cm vanno mantenuti sotto controllo e verificati; Anton e mamma dovranno abituarsi a questi brevi ricoveri prima di poter andare a casa in Bielorussia con una certa tranquillità.  

 

10-12 ottobre 2010 - nuovo stent

Altra sostituzione dello stent per l'esofago di Anton; i medici lo hanno trovato bene e sono finalmente fiduciosi sul recupero completo del nostro amico. Speriamo che la soluzione sia finalmente dietro l'angolo !!!

 

2-4 dicembre  2010 - toccata e fuga a Verona

Complice la rottura del sondino, Anton è stato a Verona un paio di giorni per la sua sostituzione e un controllo allo stent: tutto bene!!! Se continua così ci si vede a febbraio ... ma per gli auguri di Natale ci sentiamo, vero Anton ???

 

22-23 dicembre 2010 - pit-stop per una dilatazione

Son passati più di 2 mesi dall'ultima dilatazione che quella eseguita oggi è stata tutto sommata vissuta positivamente. La strada è ancora lunga, ma si inizia finalmente a vedere qualche risultato. Rivedremo Anton a fine gennaio per la sostituzione dello stent ... nel frattempo Buon Natale !!!

 

 

***

 

la storia di Anton nel 2011 continua su www.ilcastellodeisorrisi.org/evidenze.html

 

***