la storia di ENDI

 

il viaggio:

marzo 2013

 

 

 

Tanta voglia di correre

Endi è un simpatico ragazzino kosovaro di 12 anni, affetto da una cardiopatia congenita non grave ma ormai da correggere, che la nostra Associazione ha deciso di accogliere su segnalazione degli amici del Campo Caritas di Raduloc.

 

Negli ultimi mesi Endi si affaticava molto velocemente e non poteva correre con la libertà e la spensieratezza dei ragazzini della sua età; per questo motivo, durante l'inverno la sua famiglia aveva iniziato a seguirlo e proteggerlo ancor di più, affinché il freddo non complicasse la sua situazione e potesse essere in forma quando sarebbe arrivata la nostra chiamata.

 

13 marzo 2013 - già fatto ???

E' arrivato a Verona il 9 marzo, accompagnato da mamma Ganimete, e dopo un weekend di ambientamento è stato subito sottoposto alle visite specialistiche di rito, propedeutiche all'intervento inizialmente programmato per il 14 marzo.

 

Un'inaspettata telefonata dall'ospedale ha poi portato al ricovero anticipato, con l'intervento cardiochirurgico eseguito con successo il 13 marzo. Già nel pomeriggio Endi era sveglio, un po' dolorante ma ben ripreso dall'operazione di poche ore prima. Mamma Ganimete ha così potuto stare accanto al suo bambino e tenergli compagnia.

 

Il 19 marzo, giorno del suo 12esimo compleanno, Endi ha ricevuto dai dottori quello che forse è stato il più bel regalo di compleanno: la dimissione !!!

 

Ritornato in casetta un po' dolorante, il ragazzino ha esternato tutto il suo stress post-operatorio passando i primi due giorni praticamente sempre disteso sul divano, apatico e indolente. Abbiamo allora fatto intervenire un suo parente che, con tanta pazienza e le giuste parole, ha risollevato l'umore di Endi, trasformandolo in breve tempo in un pimpante ometto.

 

29 marzo 2013 - con Alma, la nostra mediatrice culturale

 

Un leggero versamento pleurico, del tutto normale in questo tipo di interventi chirurgici, ha rallentato un po' la convalescenza, ma il 30 marzo Endi è potuto ritornare finalmente a casa e festeggiare la definitiva soluzione del suo problema cardiaco con tutta la sua famiglia.

 

 

29 marzo 2013 - ultimo controllo con la cardiologa Antonia

 

Ciao Endi !!!

 

aggiornamento del 30.03.2013