progetto K2

 

 

 

19 marzo 2010 - il ritorno di Nik

La Regione Veneto ha autorizzato l'intervento sanitario per ragioni umanitarie a favore di Nik. Il piccolo, nostro ospite nel 2009, tornerà in Italia per proseguire le cure e per un follow-up. Arriverà a Verona agli inizi di aprile.

 

 

6 aprile 2010 - bentornato Nik !!!

Questo pomeriggio Nik, il primo bimbo di questa nostra straordinaria avventura di solidarietà in Kosovo, è tornato a Verona per sottoporsi ad un check-up completo e al controllo della peg e della sua capacità di deglutizione. Abbiamo trovato un bimbo in salute e cresciuto: l'amore della sua famiglia in questi mesi è stato importante. Ora Nik starà qualche giorno in ospedale per tutti i controlli, poi dalla prossima settimana si lavorerà intensamente con i fisioterapisti e la logopedista. Bentornato Nik !!!

 

 

8 aprile 2010 - il check-up

Ieri ed oggi sono stati giorni dedicati ad un bel check-up completo del nostro ometto. Tutto bene, a parte una fastidiosa infezione urinaria subito aggredita con un antibiotico. In questi tre mesi a casa il piccolo è cresciuto parecchio, anche se c'è sempre molto da lavorare sul fronte fisioterapico e ortopedico. Per questo la prossima settimana sarà ricca di sedute e di appuntamenti, volti anche ad insegnare alla mamma come stimolare il suo bimbo.

 

 

11 aprile 2010 - permesso a casa

Permesso a casa per Nik e mamma Tone, affinché passassero un weekend tranquillo. Perché la prossima settimana sarà intensa, soprattutto di sedute fisioterapiche, ogni giorno esercizi per migliorare la postura del nostro piccolo. Che è buono, è tenero, è sorridente. Nik ha e avrà tanto bisogno di aiuto, ma Il Castello dei Sorrisi sarà sempre con lui !!!

 

 

15 aprile 2010 - ultimi esami ?

Vinta l'infezione, oggi Nik è stato sottoposto alla cistografia per vedere lo stato delle sue vie urinarie a circa 6 mesi dall'intervento chirurgico. Non ha potuto così sottoporsi alla quotidiana seduta fisioterapica e all'incontro con la logopedista Rosa, ma soprattutto quest'ultimo speriamo di recuperarlo nei prossimi giorni.

 

 

19 aprile 2010 - nuovo reflusso urinario

Il risultato della cistografia non lascia dubbi: purtroppo il reflusso urinario di cui soffre Nik si è ripresentato, forse per la crescita del piccolo. Servirà un nuovo intervento chirurgico in endoscopia, sperando che sia risolutivo, anche se i medici hanno i loro dubbi. Stiamo sostenendo la mamma, provata dalla fatica e dalla preoccupazione di crescere un figlio con questi problemi. Non la lasceremo sola.

 

 

21 aprile 2010 - tanta fisioterapia !!!

Una settimana decisamente dedicata alla fisioterapia, quella che Nik sta trascorrendo ... ma che bene che gli fa !!! Il nostro pupo si rilassa in modo completo, si fa più attivo e partecipe agli esercizi, dimostra di averne bisogno e di trarne godimento. Impara mamma Tone, impara più che puoi, che quando sarete a casa potrai fare altrettanto !!!

 

 

23 aprile 2010 - il compleanno di mamma Tone

Giornata di festa oggi a casa di Maria e Luigi: tutti insieme ci stringeremo attorno a Tone per festeggiare il suo compleanno. Un momento di felicità e spensieratezza per una donna molto forte ma messa decisamente alla prova dalle vicissitudini della vita. Buon compleanno, cara Tone !!!

 

 

26 aprile 2010 - la febbre ...

Stamattina al nostro Nik è venuta la febbre ... tanto inaspettata quanto inopportuna, visto che dopodomani ci sarebbe l'intervento. Non sappiamo sinceramente a cosa sia dovuta, domani verranno fatte le verifiche del caso. Speriamo si sia trattato di uno sfogo isolato, magari legato alla crescita di qualche dentino.

 

 

28 aprile 2010 - ricovero pre-operatorio

Stamattina Nik è stato ricoverato per curare in modo più aggressivo la ricaduta nell'infezione urinaria, nella speranza che venerdì sia operabile. Questo infatti è stato il risultato dell'ultima urocultura. Il piccolo ha avuto delle fastidiose punte di febbre a 39°C, peraltro tempestivamente curate con la tachipirina. L'augurio di tutti è quello che la correzione del reflusso sia definitiva ...

 

 

1 maggio 2010 - completamente sfebbrato

La cura di questi giorni ha avuto un buon risultato: infezione rientrata e Nik sfebbrato. Mercoledì non ci dovrebbero essere quindi controindicazioni per la correzione del reflusso. Nel frattempo abbiamo trovato il biberon che potrebbe aiutare Nik a deglutire meglio ... questione solo di provare, con calma e fiducia.

 

 

4 maggio 2010 - giorni d'attesa

L'intervento di correzione del reflusso è programmato fra 3 giorni, quindi mamma Tone sta trascorrendo i giorni di attesa facendo ginnastica al suo "ciccione" (9,2 kg l'ultima pesata ...) e aiutandolo a prendere confidenza col nuovo biberon. Noi nel frattempo stiamo organizzando tutto ciò che può essere utile a Nik una volta ritornato a casa ... cercheremo di non far mancar nulla al nostro bimbo!

 

 

7 maggio 2010 - intervento riuscito !

Il nostro caro Nik ha superato anche questa ulteriore prova: l'intervento di correzione del reflusso è andato bene, ora dobbiamo solo sperare che sia definitiva. Questa sera il bimbo, già sveglio e pimpante, ci ha regalato i suoi bei sorrisoni. Qualche giorni di convalescenza e poi a casa!!!

 

 

11 maggio 2010 - ancora sotto antibiotici

Una fastidiosa febbre nei giorni successivi all'intervento, causata da una infezione, sta costringendo il nostro ciccione ha una nuova terapia antibiotica. L'effetto è stato positivo, bimbo sfebbrato e molto sorridente. Ciò non ha influito sulla crescita ... quota 10 kg è ormai dietro l'angolo !!!

 

 

14 maggio 2010 - ultimo weekend in ospedale ?

E' questo l'auspicio di tutti. Il bimbo è ormai sfebbrato da diversi giorni, lunedì si rifarà l'urocoltura e se l'esito sarà ancora negativo, finalmente il nostro ciccione potrà essere dimesso. Mamma Tone è stanca, ma ha una resistenza eccezionale ... e per il suo Nik fa questo e altro !!!

 

 

17 maggio 2010 - casa dolce casa

Finalmente, dopo tre settimane in ospedale, stasera Nik ha potuto far ritorno a casa, per la felicità di Maria e Luigi che lo hanno preso a cuore ormai da tanti mesi. Domani il piccolo si sottoporrà ad una visita per l'individuazione di sistemi che lo aiutino a mantenere la postura corretta, in previsione del suo ritorno a casa in Kosovo.

 

 

20 maggio 2010 - la visita logopedica

Non è andata tanto bene, ma non ci eravamo fatti illusioni. Nik, non sufficientemente stimolato nella deglutizione, durante i suoi mesi a casa in Kosovo è regredito. Il nostro dispiacere è almeno in parte mitigato dal fatto che siamo consapevoli che la sua famiglia e l'Associazione stanno facendo il massimo per assicurare ogni forma di supporto e di tutela al piccolo. Purtroppo l'attuale contesto socio-sanitario kosovaro non è di aiuto.

 

 

23 maggio 2010 - la festa per i saluti

Festa di saluti oggi per Nik e Bledion, che tra martedì e mercoledì torneranno a casa dai loro cari. E' sempre un incontro piacevole, accompagnato dalle delizie preparate dalle nostre volontarie: un momento di relax e di spensieratezza dopo settimane di corse, impegni, ansie, ... Rivedremo Nik e Bledion in autunno, quindi il nostro è solo un arrivederci.

 

 

27 maggio 2010 - Nik torna a casa !!!

Avrebbe dovuto fermarsi 15-20 giorni, e invece il nostro Nik si è sorbito quasi due mesi di terapie e un nuovo piccolo intervento chirurgico prima di poter tornare a casa. Per lo meno lo abbiamo visto partire sorridente, con tanto materiale utile alla sua crescita. Tornerà in autunno ... ma per ora, a casa tranquillo! Ciao Nik!!!

 

***

 

 

in sintesi ...

 

I bimbi che portiamo in Italia per cure mediche ci arrivano in condizioni spesso gravi e delicate e da situazioni socio-ambientali difficili. Le cure non sono una passeggiata per loro, aiutarli non è una passeggiata per noi.

 

I numeri di seguito esposti vogliono sintetizzare il viaggio di Nik e l'impegno profuso dai volontari dell'Associazione IL CASTELLO DEI SORRISI onlus per questo bimbo, durante la sua ospitalità, al momento del rimpatrio e - se necessario - anche successivamente, affinché sia percepito lo sforzo organizzativo ed economico sottostante un viaggio della speranza. Un'esperienza in cui nulla è scontato, ma che viene necessariamente vissuta giorno per giorno, cercando di rispondere con tempestività ed efficacia alle esigenze e ai problemi che emergono quotidianamente.

 

Il viaggio di Nik è durato 52 giorni, di cui 35 trascorsi in ospedale e 17 ospite presso una delle nostre famiglie.

Durante il ricovero, a Nik e alla sua mamma sono state assicurate circa 70 ore di compagnia e supporto, grazie anche allo straordinario e generoso contributo di Abio Verona.

Nik è stato sottoposto ad nuovo un intervento chirurgico in endoscopia per correggere una malformazione congenita all'apparato urinario.

Per la patologia di cui soffre, il piccolo è stato rimpatriato con farmaci e strumentazione medica di supporto per i prossimi 6 mesi e ci siamo assicurati che in patria possa essere sottoposto a sedute fisioterapiche in modo continuato.

Nik è stato rimpatriato con uno stock alimentare comprendente 216 omogeneizzati, 6 kg di semolino e 6 kg di latte in polvere.

Per il piccolo e per i suoi fratelli, l'Associazione ha inoltre preparato alcuni scatoloni di vestiario e di arredo casa (asciugamani, lenzuola e coperte).

 

 

***

 

L'aiuto qui sintetizzato è stato calcolato e approntato nell'ottica del

TUTTO IL NECESSARIO, NULLA DI SUPERFLUO

principio cui l'Associazione si ispira

nella realizzazione dei suoi progetti di solidarietà.