la storia di PAULA

 

il viaggio:

maggio - luglio 2016

 

 

 

Paula: di corsa al Castello !!!

 

Paula è una bimba kosovara di soli 2 mesi, nata una settimana dopo lo screening di marzo, organizzato in Kosovo dalla nostra associazione. Non l'abbiamo incrociata per poco, altrimenti avremmo potuto intervenire subito per la sua cardiopatia congenita.

 

Correttamente diagnosticata, non era però stata considerata urgente. Col passare delle settimane il respiro di Paula si è però affaticato a tal punto da non permetterle di succhiare il latte materno; un ricovero ospedaliero ha allarmato la famiglia e la nostra associazione - tempestivamente informata della situazione dagli amici del Campo Caritas di Klina - ha immediatamente organizzato il viaggio della piccola a Verona.

 

Paula è così giunta il 28 maggio, accompagnata da mamma Tone, e immediatamente ricoverata per un inquadramento diagnostico e la somministrazione di una terapia farmacologica di supporto al cuore. Per il suo labile compenso, il 1° giugno è stata operata ... un lungo e delicato intervento, ma ben riuscito, che ha risolto in modo definitivo un difetto che alla lunga sarebbe diventato irreparabile e ne avrebbe rpegiudicato le aspettative di vita.

 

Il decorso post-operatorio è stato lungo, ma ci era stato preventivato e noi - con mamma Tone - eravamo pronti a dedicarle tutto il tempo di cui aveva bisogno per riprendersi. In terza giornata la piccola è stata estubata e il 6 giugno, recuperata una buona funzionalità cardiaca, è stata trasferita direttamente in pediatria.

 

Lì ha trascorso altri 10 gg, i primi dei quali col sondino nasogastrico perchè ancora debole per poter succhiare il latte dal seno materno; poi, col passare dei giorni, la piccola ha ripreso sempre più energia, ha recuperato un po' di peso e, anche per evitare che potesse prendere qualche infenzione in corsia, ci è stata affidata nella nostra Casetta dei Sorrisi.

 

Un po' per l'arrivo del caldo estivo, un po' per proteggerla, mamma Tone ha tenuto la piccola in Casetta per tutti i successivi 30 giorni, limitando il numero e la durata delle uscite; è stato un periodo tranquillo, cadenzato da ripetuti controlli cardiologici e pediatrici, nel complesso andati tutti bene. Paula ha preso un buon ritmo di crescita, il suo cuoricino si è progressivamente adeguato alle correzioni cardiochirurgiche e così si è arrivati finalmente al 16 luglio, giorno del rimpatrio.

 

Ciao Paula !!!

aggiornamento del 16.07.2016

 

 

 

 

 

***

 

 

PHOTOBOOK

 

 

 

28 maggio 2016 - l'arrivo in aeroporto




30 maggio 2016 - voglia di ridere !!!




2 giugno 2016 - in terapia intensiva cardiochirurgica



7 giugno 2016 - bentornata in pediatria !!!




12 giugno 2016 - meritato riposo



14 giugno 2016 - con "zia" Ardita, un punto di riferimento straordinario !!!




  16 giugno 2016 - evviva, la dimissione !!!  




13 luglio 2016 - tesoro ...



16 luglio 2016 - si vola a casa !!!