la storia di PERPARIM

 

il viaggio:

 aprile - giugno 2017

 

 

 

 

 

 

 

 

Perparim è un cucciolo kosovaro di 2 mesi, nato con una cardiopatia complessa e delicat,a che fin dalla nascita ha complicato la sua vita, rendendo difficoltoso il suo respiro e affaticando il suo cuore. Segnalatoci dagli amici del Campo Caritas di Leslok a poche settimane di vita, è stato subito preso in carico dalla nostra Associazione per assicurargli tempestivamente le cure necessarie.

 

Il piccolo è giunto a Verona il 22 aprile, accompagnato da mamma Burbuqe, molto tesa e preoccupata per la salute del suo piccolo. Trasportato in modo protetto dai nostri amici della Croce Verde fino al Pronto Soccorso Pediatrico dell'Ospedale di Verona, è stato immediatamente sottoposto ad un check-up approfondito per confermare la diagnosi.

 

Verificate le sue buone condizioni di salute e una discreta compensazione cardiaca, i nostri medici hanno preferito optare per un iniziale soggiorno nella nostra Casetta dei Sorrisi, in attesa di un cateterismo cardiaco utile ad approfondire la funzionalità del suo cuore prima dell'intervento cardiochirurgico correttivo. Sono stati giorni utili anche per la sua mamma che, grazie alla vicinanza di altre mamma connazionali, ha potuto approcciare senza traumi l'impegnativo viaggio della speranza.

 

Perparim è stato poi ricoverato in Pediatria l'1 maggio, per essere sottoposto a cateterismo cardiaco il giorno successivo. Superato senza complicazioni questo primo esame diagnostico, utile ai cardiochirurghi per approfondire morfologia e funzionamento del cuore, l'8 maggio il piccolo è stato al suo intervento cardiochirurgico, protrattosi per molte ore ma conclusosi positiviamente.

 

Trascorsi 4 delicati giorni in Terapia Intensiva Cardiochirurgica, il 12 maggio Perparim è stato trasferito in quella Pediatrica in cui ha passato il resto della sua lunga convalescenza: è stato un periodo non facile, con qualche complicazione passeggera che ha messo a dura prova anche la forza e la grinta di mamma Burbuqe.

 

Finalmente il 30 maggio sono arrivate le sospirate dimissioni e il trasferimento in Casetta. Qui il piccolo ha subito evidenziato una gran voglia di crescere: i biberon venivano trangugiati con gran piacere e la bilancia segnava puntuale il quotidiano aumento di peso. I successivi controlli pediatrici e cardiologici hanno confermato il gran stato di forma del bimbo e hanno permesso di anticipare il suo rimpatrio.

 

Perparim è così tornato a casa il 10 giugno; ad aspettarlo in aeroporto il papà e le sorelline entusiaste di poter finalmente riabbracciare la loro mamma e coccolare il fratellino !!!

 

Ciao Perparim !!!

aggiornamento del 10.06.2017

 

 

 

 

 

***

 

 

PHOTOBOOK

 

 

 

22 aprile 2017 - un tranquillo arrivo a Verona !!!




22 aprile 2017 - benvenuto al Castello, caro Perparim !!!




22 aprile 2017 - l'accurato check pediatrico




22 aprile 2017 - il primo check-up cardiologico




11 maggio 2017 - in terapia intensiva cardiochirurgica




12 maggio 2017 - si va in terapia intensiva pediatrica !!!




30 maggio 2017 - è tempo di sorridere !!!




30 maggio 2017 - il saluto alla terapia intensiva pediatrica




31 maggio 2017 - Casetta è ... stare all'aria aperta !!!




6 giugno 2017 - bentornato in Casetta, caro Perparim !!!




9 giugno 2017 - controlli, ringraziamenti e saluti




9 giugno 2017 - grazie di cuore, mie dottoresse !!!




9 giugno 2017 - ultima passeggiata per Verona con Chiara !!!




10 giugno 2017 - ciao Perparim !!!




10 giugno 2017 - tutta la concentrazione nel selfie in volo !!!