la storia di REJANA

 

il viaggio:

ottobre 2014

 

 

 

L'esame della verità


Rejana, dopo tre mesi trascorsi senza stent nel suo esofago, è tornata al Castello dei Sorrisi per l'esame della verità, l'esame che avrebbe definito l'efficacia delle cure finora condotte e la tenuta del suo esofago.

 

La piccola è giunta a Verona il 7 ottobre, accompagnata da mamma Merita visibilmente agitata per quello che poteva essere l'esito.

 

Il 9 ottobre è stato il giorno più importante di questo viaggio: sono stati effettuati degli rx delle prime vie con un liquido di contrasto, che ha permesso anche la misurazione oggettiva del diametro dell'esofago nei punti che erano stati rovinati dalla sostanza caustica.

 

Il risultato è stato a dir poco confortante: buono stato di tutto l'esofago, ben aperto anche nei punti rovinati. Un lungo sospiro di sollievo!!! I medici di Roma, informati a riguardo, si sono uniti alla soddisfazione espressa da quelli veronesi.

 

Per scrupolo Rejana dovrà tornare a Verona fra ulteriori 6 mesi ... e in quell'occasione sapremo se potremo finalmente e definitivamente cantar vittoria.

 

La piccola e la sua mamma sono così velocemente tornate a casa il 14 ottobre, dove ad attenderle c'era il papà e la sorellina, con cui hanno potuto festeggiare il bel risultato.

 

Ciao Rejana !!!

aggiornamento del 14.10.2014